Iscriviti alla nostra newsletter - Clicca qui

Cheesecake al Caramello Salato

25 min+ 5 ore oppure per una notte intera in frigo

Media

per uno stampo a cerniera di 24 cm

Questa cheesecake è estremamente libidinosa, ringrazio Lucake per avermela fatta scoprire, ho differenziato la preparazione della base utilizzando quella del tradizionale New York Cheesecake.

Recensioni

Ingredienti:

Adjust Servings
300gr biscotti
120gr burro fuso
750gr philadelphia
3 uova intere
200gr zucchero semolato
180gr panna acida
semi di vaniglia
Per la ganache al caramello salato
200ml panna fresca
80 gr burro demi sel
160gr zucchero
1cucchiaino caffè di fior di sale (oppure sale fino)

Passaggi

1.
Per la base
Preriscaldare il forno a 170 gradi. se dovesse essere molto potente il vostro forno allora anche 160.
Segna come passaggio completato
2.
Imburrate e foderate interamente di carta forno uno stampo a cerniera da 22 cm.
Segna come passaggio completato
3.
In un mixer frullate, fino a rendere polvere, i biscotti. Trasferiteli in una ciotola ed aggiungete il burro fuso, aggiungetene poco alla volta sino ad ottenere un composto che riesca a compattarsi bene.
Segna come passaggio completato
4.
Iniziate, con le mani, a pressare i biscotti su tutto il bordo dello stampo, ottenendo un bordo alto e non troppo sottile. Con il composto rimanente foderate il fondo e con l’aiuto di un cucchiaio o di un batticarne pressate bene, una volta pronta la base tenetela in frigo fino al momento dell’utilizzo.
Segna come passaggio completato
5.
Con le fruste elettriche oppure nella planetaria iniziate a montare il philadelphia con lo zucchero, aggiungete un uovo alla volta, riducendo la velocità delle fruste, e incorporate ogni uovo solo quando il precedente sarà stato totalmente assorbito. Unite anche i semi di vaniglia e se preferite la scorza di limone. Unite alla fine la panna acida e continuate a montare per qualche minuto, avrete un composto liscio e vellutato. Trasferite la crema nello stampo foderato con i biscotti e infornate per circa 60 minuti.
Segna come passaggio completato
6.
Nel frattempo preparate la crema di panna acida e zucchero da spennellare sulla superficie. Mescolate 180 gr di panna acida con 30 gr di zucchero semolato e tenete in frigo fino all’utilizzo.
Segna come passaggio completato
7.
Dopo circa un’ora la torta sarà quasi del tutto cotta. Se risulta tremolante è normale. Fatela raffreddare 10 minuti e successivamente spennellate la superficie con la crema di panna acida e zucchero.
Segna come passaggio completato
8.
Infornate nuovamente per 15 minuti, sfornatela e lasciatela intiepidire prima di trasferirla in frigorifero per 5 ore, oppure per una notte intera.
Segna come passaggio completato
9.
Per la ganache al caramello salato
In una pentola dal fondo spesso fate sciogliere lo zucchero a fiamma medio bassa. Nel frattempo in un pentolino fate scaldare la panna a fuoco basso, non dovrà mai bollire.
Segna come passaggio completato
10.
Non appena lo zucchero si sarà sciolto del tutto e avrà raggiunto un bel colore ambrato (attenzione a non andare troppo oltre altrimenti il caramello potrebbe bruciare ed avere un sapore amaro e sgradevole) versate la panna calda, mescolate di continuo per evitare i grumi e rendere tutto liscio (non preoccupatevi delle bolle che si formeranno, è normale! Piuttosto fate attenzione a non bruciarvi!
Segna come passaggio completato
11.
Aggiungete il burro e il sale, mescolate fino a che il burro sarà completamente incorporato e il caramello sarà liscio e vellutato.
Segna come passaggio completato
12.
Trasferite il caramello in una ciotola e coprite con la pellicola e contatto del caramello. Tenete in frigorifero per almeno 3/4 ore meglio se una notte intera. A questo punto con le fruste elettriche montate la ganache fino ad evere una crema soffice, ci vorranno pochissimi minuti.
Segna come passaggio completato
13.
Assemblaggio
Trasferite sul piatto da portata la cheesecake, facendo attenzione. Trasferite la ganache in una sac à poche e formate dei ciuffi sulla superficie, in alternativa potete spatolarla formando delle onde. Potete decorare con dei fili di caramello, oppure con delle nocciole caramellate.
Segna come passaggio completato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.