Iscriviti alla nostra newsletter - Clicca qui

Le carote glassate di Yotam Ottolenghi

15/20 minuti

Super facile

per 6/8 persone

Queste carote le stavo corteggiando da un po’, sono un po’ il sunto delle preparazioni di Yotam Ottolenghi (vi ho mai detto che ne sono pazza?), agrodolci, piccanti, speziate e si prestano molto bene a più utilizzi, come contorno ad un arrosto di maiale, agnello o pollo,  come aperitivo su un crostino integrale con del formaggio di capra, aggiungono una botta di vita in un’insalata.

Ciò che adoro poi di queste carotine è la preparazione elementare, si preparano in una sola ciotola e cuociono in forno per 15 minuti.

N.b. Spezie e aromi sono del tutto facoltativi, se volete aggiungere un tocco mediorientale allora il cumino vi darà quella nota in più, se le preferite più neutre potete ometterlo!  ho omesso io burro che è previsto nella ricetta originale.

Se non trovate le carote piccole potete usare le tradizionali tagliandole a metà per la lunghezza e poi in due.

Recensioni

Ingredienti:

Adjust Servings
1kg carote piccole (le trovate al supermercato con il ciuffo
2cucchiai di miele di acacia 
2cucchiai di olio evo
1cucchiaino abbondante di harissa e di semi di cumino 
q.b. Semi di sesamo, coriandolo, sale e pepe

Passaggi

1.
Primo passaggio
Pelate le carote e non eliminate del tutto il ciuffo verde, lasciatene una piccola parte. Sciacquatele e asciugatele bene. Tagliatele a metà se necessario oppure lasciatele intere. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180 gradi ventilato.
Segna come passaggio completato
2.
Secondo passaggio
In una ciotola unite il miele, l’olio, l’harissa, il pizzico di sale e i semi di cumino pestati. Aggiungete le carote e mescolatele bene.
Segna come passaggio completato
3.
Terzo passaggio
Disponetele su una teglia rivestita con carta da forno, irrorarle con il condimento, e tenetele per quanto possibile piuttosto distanziate tra loro. Informate a 180 gradi per circa 15/20 minuti.
Segna come passaggio completato
4.
Ultimo passaggio
Prima di servirle, tiepide o a temperatura ambiente, aggiungere una spolverata di semi di sesamo e una manciata di coriandolo.
Segna come passaggio completato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.